Per uomo o per donna? Calvin Klein crea la fragranza NO GENDER

Condividi

Nel 2020 Calvin Klein crea “I Love Everyone”, la sua prima fragranza clean e pangender. Ci aveva già pensato nel 1994, ben 25 anni fa, riscuotendo un grande successo.

Aveva lanciato la fragranza “One” che tutt’ora incarna nel suo essenziale flacone lo spirito grunge e fluido di una generazione. La campagna pubblicitaria in bianco e nero era già considerata “non convenzionale” per quell’epoca, gli anni ’90. I modelli androgini erano stati scelti per rappresentare una fragranza magistrale, che ha battuto i record di vendita con 20 flaconi al minuto al suo apice.

Adesso Calvin Klein parla alla nuova generazione, riconoscendo l’esistenza del no gender (o gender fluid). Il nuovo profumo è per chiunque, come recita lo slogan di questa speciale campagna “I LOVE EVERYONE OF ME”, vale a dire: “amo ogni espressione del mio essere”. Si tratta di una nuova concezione dell’estetica personale, dallo stile non definito che gioca tra più modi di essere e apparire.

Per questo, Calvin Klein ha voluto coinvolgere i CK Everyone Talents, personaggi del social business che rappresentano a pieno il claim dell’azienda: Evan Mock (skateboarder), Eliot Sumner (musicista), Cara Taylor (modella), Milma (artista), Parker Van Noord (model), Priddy (musicista).

Il filone “genderless”, dunque, è divenuto fonte d’ispirazione per moda, cinema e cultura: star del mondo dello spettacolo che spezzano le regole del costume indossando abiti dell’altro sesso o fanno propri degli atteggiamenti o pratiche di bellezza che, convenzionalmente, appartengono al sesso opposto. E’ arrivato il momento che tutti rifiutino ogni etichetta, che si sovverta l’ordine, senza però doverci fare più caso.

Torna in alto