Drusilla Foer, “Eleganzissima” come poche!

Condividi

Drusilla Foer, pseudonimo di Gianluca Gori

Una dichiarazione di leggerezza sul peso che possono avere le convenzioni. E’ così che ci piace definire la presenza scenica di Drusilla Foer ieri sera all’Ariston. Personaggio istrionico ideato dall’attore Gianluca Gori, è stata ieri l’attesissima protagonista della terza serata del Festival.

Pittrice, fotografa, attrice, cantante Drusilla Foer travolge tutti con la sua eleganza e il suo stile innati. La sua schiettezza e fluidità hanno conquistato il pubblico immediatamente capovolgendo la definizione del suo Monologo sulla Diversità in Unicità.

Ed è su questa parola che riportiamo il punto saliente del suo discorso: «Unicità è una parola che piace a tutti e tutti noi pensiamo di essere unici. Per comprendere la propria unicità, però, è necessario capire di che cosa è composta. Di che cosa siamo fatti noi. Certamente di cose belle: le ambizioni, i valori, i talenti. Ma non è facilissimo. E queste sono le cose fighe. Immaginatevi i dolori, le paure, le fragilità, una roba pazzesca, non è affatto facile entrare in contatto con la propria unicità.

Destinata a diventare una nuova icona italiana analizziamone insieme il Beauty Look, con focus sul suo sguardo, che ha associato a tutti i suoi raffinati outfit firmati da una boutique fiorentina a cui è particolarmente legata e che ha preferito ad abiti griffati che solitamente caratterizzano la Kermesse.

Trattandosi di un Viso Agè il makeup è principalmente minimazzante in ogni sua applicazione.

La palpebra è visibilmente sporgente e per questo sarà necessario minimizzare la zona perioculare per ottenere un’apetura dello sguardo più intensa.

Scopri tutti i beauty hacks per ricreare il look magnetico di Drusilla Foer!

Iniziamo con l’applicazione del correttore che deve necessariamente apparire uniforme su palpebra, occhiaia ed eventuali punti d’ombra.

Noi vi suggeriamo il Dior Forever Skin Correct. Pratico, idratante e tenuta 24 ore in un unico trattamento estremo. Già in una sola passata permette di avere un’ottima coprenza. La texture risulta modulabile quindi può essere stesa anche più volte.

Andiamo al nostro Focus che si concentra sull’applicazione delle polveri, partendo dalle più scure alle più chiare.

La palette più completa che vi consigliamo, sfruttabile per qualsiasi occasione, è Le 9 de Givenchy : nove colori versatili ad alta scrivenza da utilizzare a stesura singola o sfumabile.

Per attutire i volumi è consigliabile evitare come base ombretti effetto shimmer così da non evidenziare le imperfezioni della palpebra, shade però che utilizzeremo a fine look. Iniziate quindi applicando le polveri più scure sull’angolo esterno dell’occhio stendendo l’ombretto con picchiettamenti del pennello concentrati sulla zona “mezzaluna” nella parte esterna dell’occhio, esattamente tra la palpebra mobile e quella fissa.

E’ principalmente il punto più scuro dell’occhio e se sfumato ad hoc permette di donare grandi profondità allo sguardo.

Se non siete super pratici applicate tanta cipria bianca sotto l’occhiaia così da poter rimuovere con più facilità l’eccesso delle polveri degli ombretti evitando di macchiare la base fatta in precedenza.

Les Voilettes di Guerlain

Un’ottima soluzione è la polvere libera Les Voilettes di Guerlain che utilizzata anche fine make up come fissaggio reinventa la trasparenza regalando un gioco di effetti vellutati e radiosi .

Ma torniamo al nostro sguardo. Con un pennello da sfumatura pulito partite dall’angolo esterno e sfumate verso la piega dell’occhio seguendone la forma. Successivamente passate alle polveri chiare e stendetele dal punto luce , ovvero il punto che si trova all’estremità interna dell’ occhio, e sfumate verso il centro della palpebra mobile.

Prelevate infine con un polpastrello la shade shimmer da stendere solo sul centro dell’occhio, creerà la luminosità giusta che donerà ulteriore tridimenzionalità allo sguardo.

Concludete applicando con il Pennello Sfumatura Occhi Obliquo Professionale il colore più scuro della palette sulla parte esterna della rima cigliare superiore per delineare l’occhio, e ripassate la linea con l’eyeliner. Per avere un’applicazione più precisa consigliamo un eyeliner in penna, Plume Eyeliner un’ eyeliner dalla punta fine per un tratto preciso, intenso e un risultato modulabile e con lunga tenuta.

Pennello Sfumatura Occhi Obliquo Professionale Griffe Cosmetics

Ultimate il trucco con il mascara, vi consigliamo sicuramente un mascara incurvante e volumizzante. Mascara Ciglione di Diego della Palma è l’ideale! Mascara amplificatore delle ciglia per un effetto extra volume, curvatura intensa e massima definizione. Mascara 5 in 1 1 amplificatore 2 allungante 3 extra volume 4 curvatura intensa 5 massima definizione 11ml

Torna in alto